IN PRIMO PIANO
<< Indietro
GIOVAMBATTISTA PRESTI PRESIDENTE DELL'ACBS
nanni presti

Un italiano alla guida dell'ACBS - Association for Contextual Behavioral Science, l'associazione che, a livello mondiale, raccoglie oltre 8000 membri, psicologi, clinici, ricercatori, professionisti nel campo delle scienze contestualiste del comportamento.

Le recenti elezioni per il rinnovo del board ACBS hanno portato alla nomina in qualità di President Elect di Giovambattista Presti, Associato di Psicologia Generale presso l'Università "Kore" di Enna, vice presidente di IESCUM - Istituto Europeo per lo Studio del Comportamento Umano, centro studi e ricerche a carattere non profit, attivo da oltre un decennio, con sede a Parma, fondato da un gruppo di docenti universitari, scienziati del comportamento.

Presti, già borsista Fullbright, dallo scorso anno membro del board scientifico ACBS, è oggi il primo Presidente ACBS non anglofono, una cornice ideale al 15° congresso dell'Association for Contextual Behavioral Science, che nel 2017 si svolgerà in Europa, a Siviglia, dopo la 14° edizione, che avrà luogo a Seattle, a giugno 2016.

Direttore del Master Universitario di secondo livello denominato “L’analisi del comportamento: aspetti teorico-metodologici e applicazioni al disturbo autistico”, appena istitutito presso la "Kore", nato in collaborazione con Iescum - Istituto Europeo per lo Studio del Comportamento Umano, Presti è stato fra i fondatori di ACT-Italia, realtà associativa italiana, primo capitolo internazionale riconosciuto dall’ACBS, risorsa nazionale per l’ACT (Acceptance and Commitment Therapy), la RFT (Relational Frame Theory), le terapie di terza generazione e la scienza contestuale e funzionale del comportamento.

Agli studi ed al team di studenti e ricercatori guidati da Giovambattista Presti, entro la Facoltà di Psicologia dell'Università degli Studi di Enna, si deve lo sviluppo di un progetto d'avanguardia, tutto siciliano, volto alla realizzazione di un robot che aiuta la comunicazione ed interazione con i piccoli autistici: Zeno, il robottino anti-autismo. Zeno nasce dalla collaborazione fra Behavioral Labs, una realtà catanese impegnata nella robotica, e l'utilizzo delle scienze del comportamento quale strumento per l'ottenimento di una migliore qualità della vita dei soggetti con disturbi dello spettro autistico e delle loro famiglie.

L'impegno pluridecennale di Presti nelle scienze del comportamento, da oggi - come ha sottolineato il professor Paolo Moderato, Ordinario di Psicologia Generale presso l'Università IULM di Milano, presidente IESCUM, nonché past President dell'EABA, European Association for Behaviour Analysis, comunità europea degli scienziati del comportamento che proprio presso l'Ateneo ennese si raccoglierà per l'annuale congresso, a settembre 2016 - è "anche un’occasione a sostegno di valori, cultura e qualità europee e italiane, una delle comunità ACBS più numerose e attive nel mondo".
<< Indietro
Follow us f t it  en
abaxitalia

iescum alumni
LIBRI IN PRIMO PIANO
anchisi
R. Anchisi, M. Gambotto-Dessy
Manuale di assertività. Teoria e pratica delle abilità relazionali: alla scopertà di sè e degli altri
Ediz. FrancoAngeli
 
aba
J.O. Cooper, T.E. Heron, W.L. Heward
Second Edition 
  
VISITA LA SEZIONE DEDICATA AI LIBRI >> 
DONAZIONI A IESCUM